Home Cucina leggera Plateau vegetariano – piatto vegetariano completo per il #MeatFreeMonday

Plateau vegetariano – piatto vegetariano completo per il #MeatFreeMonday

written by La Salsa Aurora giugno 22, 2014

Oggi per il #MeatFreeMonday ho pensato di non proporre il solito veggy burger, ma un vero esempio di piatto vegetariano completo, con verdure, legumi, cereali e salse. L’ispirazione, per composizione e cromature, come sempre mi succede con l’arrivo dell’estate calda e profumata, è un po’ mediorientale -e mi ha fatto tornare alla mente gli speziati piatti di falafel con contorno libanese che mangiavo sempre da Al Madina, ai tempi del liceo. Ma qui l’apparato è italianissimo nella sua sostanza: farro grafagnino in luogo del bulgur, pecorino di Volterra, mele bilogiche, zucchine primo fiore. Naturalmente al vostro estro la libertà di rimescolare gli ingredienti e i colori, e comporre il vostro plateau vegetariano seguendo la matematica del gusto o la rapsodia poetica dell’improvvisazione.menu_veggie

Per 4 perone:

Polpette di peperoni al sugo rosso

Seguite la ricetta delle polpette di peperoni e paprika (qui) dimezzando le dosi, e sostituendo la granella di nocciole con qualche cucchiaio di semi di sesamo. Una volta cotte in forno le polpette secondo quanto indicato nella ricetta, scaldate in una padella 3 cucchiai di olio, fate soffriggere 1 spicchio di aglio e aggiungete 250 ml di passato di pomodoro bio. Fare ridurre per qualche minuto, regolate di sale e peperoncino e aggiungete le polpette. Coprite e cuocete 10 minuti. Profumate con menta fresca in foglie.

Farro con zucchine e ceci:

Lessate 280 g di farro della Garfagnana del doppio del suo volume di acqua bollente salata. A metà cottura aggiungete 2 cucchiai di olio, 4 zucchine primo fiore a dadini e 80 g di ceci cotti. Portate a cottura, aggiungete basilico, pepe e una punta di curry. Componete i tortini di farro direttamente nei piatti con un coppapasta.

Insalatina di mele e pecorino:

Condite 100 g di rucola con poco olio e sale, tagliate a fette sottili una mela renetta biologica ben lavata, e 30 g di pecorino a stagionatura media (io ultimamente adoro quelli della Fattoria Lischeto, in particolare il pecorino “Balze Volterrane”). Completate con una macinata di pepe nero.

Bon appétit!

 

 

0 comment

Leave a Comment