Home Baby Party Cuori Viola | Frollini ai Mirtilli Senza Uova

Cuori Viola | Frollini ai Mirtilli Senza Uova

written by La Salsa Aurora settembre 25, 2013

Questi particolari frollini ai mirtilli senza uova vi stupiranno per delicatezza, friabilità e per un colore stupefacente, lirico, vagamente esoterico. Sono velocissimi da preparare, con pochi ingredienti tra cui mirtilli biologici surgelati, ma se siete stati abbastanza previdenti (e fortunati, ça va sans dire 🙂 )  da congelare quelli selvatici raccolti con le vostre manine, il risultato sarà ancor più perfetto. Dedico questi piccoli cuori viola a Emu, che ama più la Fiorentina di me!

Cuori-viola-frollini-ai-mirtilli-senza-uova1Cuori-viola-frollini-ai-mirtilli-senza-uovaIngredienti per 1 teglia di frollini:cuori viola istagram

-200 g farina
-90 g di burro
-60 g zucchero a velo
-1 tazzina e mezzo di mirtilli congelati
-un pizzico lievito vanigliato

Preparazione:

Fate ammorbidire il burro tenendolo fuori dal frigo una mezzora. Preriscaldate il forno a 180° e procedete a mescolare in una terrina gli ingredienti asciutti: farina, lievito, zucchero. Aggiungete il burro a fiocchetti e lavorate a mano fino ad ottenere un impasto molto fine e sabbioso. A questo punto incorporate i mirtilli congelati tolti dal freezer 5 minuti prima. Lavorate l’impasto per alcuni finuti, così che con il calore delle mani i mirtilli si scongelino del tutto, tingendo di un viola regolare la pasta e mantenendola fredda- importante per garantire friabilità al risultato finale. Stendete la frolla viola alta circa 7 mm, ricavate i cuori con una formina, disponete su una placca foderata di carta da forno e cuocete per 10-12 minuti; i frollini devono restare leggermente morbidi, e solidificheranno raffreddando. Gustateli con una spolverata di zucchero a velo.

Bon Appétit!

 

4 comments

4 comments

laura settembre 26, 2013 at 11:21 am

Ciao!
mi pare di capire che devono per forza essere congelati.con quelli freschi non funziona secondo te ?
Laura

Reply
La Salsa Aurora settembre 26, 2013 at 10:39 pm

Ciao Laura! I motivi del mio consiglio sono 2: innanzitutto i mirtilli freschi che si trovano in commercio a differenza di quelli selvatici sono molto grossi e poco succosi, quindi inadatti alle preparazioni che hanno, come questa, bisogno di molto succo; i surgelati sono invece piuttosto piccoli e molto succosetti. La seconda ragione è che per ottenere un impasto di colore uniforme la frolla va lavorata più a lungo di quanto sarebbe ortodosso fare per garantire la friabilità: i mirtilli molto freddi consentono di prolungare la lavorazione senza scaldare eccessivamente l’impasto. Detto questo, sentiti libera di sperimentare con i mirtilli freschi, magari frullandone una parte, e tienimi aggiornata sul risultato! 🙂 Ti abbraccio

Reply
Leena agosto 10, 2014 at 1:32 pm

Simpatica ricetta! 🙂 amo i frutti di bosco! Complimenti 🙂

Reply
La Salsa Aurora agosto 11, 2014 at 10:02 pm

Ne sono felice Leena! Se la provi fammi sapere ^_^ Un saluto, a presto!

Reply

Leave a Comment