Home Arancione Cestini all’albicocca e crema fresca alla ricotta

Cestini all’albicocca e crema fresca alla ricotta

written by La Salsa Aurora giugno 22, 2014

I cestini all’albicocca con crema di ricotta sono dolcetti fruttati e cremosi dal guscio croccante di avena e nocciola tostata. Perfetti per l’estate, si gustano come dessert o fresca colazione e piacciono a grandi e piccini. Al posto dell’albicocca potete utilizzare altra frutta matura di stagione, come fragole, pesche e susine: non mettete limiti al vostro gusto e alla vostra fantasia! ­čÖé
cestini_ricotta_albicoccacestini_ricotta_albicocca1

Ingredienti per 10:

Per i cestini:
250 g di farina 0
50 g di farina di avena
80 g di burro + q.b. per gli stampi
80 g di zucchero
1 uovo bio
90 g di granella di nocciola
Per la crema:
300 g di ricotta fresca vaccina
1 uovo bio
5 albicocche mature
zucchero q.b.
+4 albicocche, foglioline per guarnire

Preparazione:
Cominciamo dalla frolla all’avena: in una terrina unite il burro freddo a fiocchetti alle farine, formate una sabbia, quindi incorporate anche lo zucchero e l’uovo. Impastate, formate una palla, fasciatela con della pellicola e fatela riposare in frigo una mezzoretta, per renderla pi├╣ facile da stendere. Nel frattempo imburrate bene gli stampini; mettete la granella a mucchietti sul fondo di ciascuno e, roteando con destrezza, fate aderire la granella a tutto lo stampo. Raffreddate in frigo.

Stendete la frolla a 4 mm di spessore, ritagliate dei dischi e poneteli con delicatezza dentro agli stampi che avevate cosparso di nocciola, e fate aderire con leggere pressioni. Ponete all’interno dei cestini dei dischi di carta da forno e dei pesi (riso o legumi secchi), e cuocete in forno caldo a 180┬░ per circa 10 minuti circa. Rimuovete i pesi e la carta, e proseguite per altri 5-7 minuti, fino alla doratura dei bordi. Lasciate raffreddare prima di rimuovere i cestini dagli stampi.

Preparate la crema: mettete in un tegame le albicocche a pezzi con un paio di cucchiai di acqua e 3-4 cucchiai circa di zucchero -ma la quantit├á pu├▓ variare in base a quanto dolci e maturi sono i vostri frutti. Bollite e caramellate a fiamma dolce, quindi, con il miniprimer, riducete in purea; fate raffreddare in frigo. Separate l’albume dal tuorlo, e unite quest’ultimo alla ricotta e alla purea di albicocca ben fredda. Montate l’albume, ed incorporatelo con delicatezza alla crema, facendo attenzione a non smontarlo. Distribuite la crema nei cestini, guarnite con le foglioline e le albicocche a fettine e tenete in fresco.
Bon app├ętit!

0 comment

Leave a Comment